Vertenza Ipercoop Aprilia, ancora rinvii agli accordi sindacali. Lavoratori: “Basta, occupiamo”

Vertenza Ipercoop Aprilia, ancora rinvii agli accordi sindacali. Lavoratori: “Basta, occupiamo”

I lavoratori e le lavoratrici Ipercoop di Aprilia ancora attendono il passaggio a Lazio/Distribuzione che doveva avvenire con la ristrutturazione a partire dal 16 agosto scorso, ancora oggi non si vede traccia di ristrutturazioni. I lavoratori insieme alla Uiltucs Latina dicono basta! Vogliamo chiarezza e verità, basta con l’incertezza e i dubbi, la Unicoop Tirreno aveva fissato un incontro per il prossimo 17 settembre ed è stato nuovamente annullato, i lavoratori vogliono l’applicazione dell’accordo sottoscritto, in qualità di segretario provinciale della Uiltucs Latina non accetto e non condividiamo relazioni sindacali attraverso sms della direzione Unicoop Tirreno, il solito rituale della responsabile che rappresenta la cooperativa “per impegni improvvisi”, “oppure sms apparsi sui nostri striscioni Uiltucs durante gli scioperi”. “Non ho tempo posso trattenermi poco”. Queste le risposte della cooperativa Unicoop Tirreno ai tanti lavoratori anche precari di Cisterna che confidavano e chiedevano un incontro e improvvisamente venivano liquidati con un semplice sms della resp. coop alle relazioni sindacali. 

I lavoratori e le lavoratrici in assemblea hanno accettato all’unanimità l’ipotesi di accordo, oggi non vi è traccia di Unicoop Tirreno, l’ipermercato è abbandonato, gli scaffali sono vuoti, i soci giustamente e leggittimamente vedono solo aumento dei prezzi, non vi è traccia di libri di testo per la scuola, siamo preoccupati insieme ai lavoratori, abbiamo risposto ai famosi sms con una missiva urgente dove evidenziamo le criticità diffuse nell’Ipercoop di Aprilia, vogliamo chiarezza e verità.

Come Uiltucs Latina ribadiamo l’incapacità gestionale e organizzativa che continua a dimostrare Unicoop Tirreno nella gestione di questa vertenza complessa e delicata, diciamo basta a tutte le criticità e limitazioni che ha dimostrato Unicoop Tirreno in questa vicenda, la situazione attuale dei lavoratori e delle lavoratrici dell’Ipercoop di Aprilia è stata causata dalla cattiva e improvvisata gestione del gruppo dirigente e direzione di Unicoop Tirreno, la crisi in questo caso per la Uiltucs Latina non c’entra nulla, per noi rimane Unicoop Tirreno incapace di attivare politiche commerciali adeguate sul territorio, ad oggi abbiamo una situazione di stallo, procederemo per capire se Unicoop Tirreno ha delle problematiche occulte di cui siamo stati tenuti all’oscuro.

La Uiltucs Latina insieme ai lavoratori vogliono il lavoro, vogliono serenità, l’incertezza creata da Unicoop Tirreno in questi giorni crea tensione sulle maestranze, le persone che rappresentano Unicoop Tirreno nell’ipercoop non esprimono fiducia e non danno risposte chiare, i lavoratori vogliono il soggetto nuovo e l’applicazione dell’accordo sottoscritto, per la Uiltucs Latina, Unicoop Tirreno deve abbandonare con urgenza quel sito nell’interesse dei tanti lavoratori che non meritano ancora una  gestione fallimentare e piena di errori. Occuperemo la barriera casse, come già fatto, in assenza di verità.

Comments are closed.

h24Social