Passerella fatta a pezzi dai vandali

passerella sabaudiaAdesso non c’è nemmeno la “scusa” dei falò. Non che distruggere le passerelle per appiccare fuochi sia una pratica giustificabile, anzi. La notte scorsa ignoti hanno danneggiato la passerella in prossimità del camping Sant’Andrea un accesso al mare tra l’altro sistemato di recente, uno dei punti migliori per raggiungere la spiaggia. Prima si sono accaniti contro il cartello della bau beach, un’insegna comunque di due anni fa dato che il servizio è stato spostato qualche metro più in là.

Non si sa quindi se i vandali volessero accanirsi proprio contro la spiaggia per cani oppure se abbiano semplicemente deciso di fare a pezzi una delle tante passerelle. L’area è stata comunque messa in sicurezza dai volontari del gruppo Anc di Sabaudia coordinati dal maresciallo Cestra. Il Comune e quindi tutti i cittadini dovrà quindi sostenere nuovamente una spesa onerosa per sistemare la passerella.