Rapina alla farmacia di via Calabresi, concessi i domiciliari

Rapina alla farmacia di via Calabresi, concessi i domiciliari

Il giovane rapinatore di Norma ha fatto ritorno a casa. Alessandro Cassoni, 22 anni, era stato arrestato dopo aver messo a segno un colpo alla farmacia Calabresi di via Romagnoli, a Latina. Armato di coltello, il ragazzo si era fatto consegnare 200 euro. Davanti al gip Laura Matilde Campoli, che gli ha concesso i domiciliari, il 22enne ha detto di essere pentito, tanto della rapina quanto di aver ferito un carabiniere, che aveva bisogno di farmaci, non aveva soldi e ha perso la testa.

“Alessandro – ha detto il suo difensore, l’avvocato Giulio Vasaturo – è pentito realmente. Mi auguro che la comunità di Norma sappia accogliere e aiutare questo ragazzo problematico nel percorso di recupero che lo attende”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social