Basket A2, sabato la Benacquista Latina sfida Palestrina

Sabato sera sotto il segno del basket al PalaBianchini – Ancora uno scrimmage in programma al PalaBianchini per gli uomini di latina palestrina Post quadrato 800x800coach Gramenzi, il terzo consecutivo sul parquet di via dei Mille a Latina. Si tratterà anche dell’ultima performance del precampionato tra le mura amiche, poiché le prossime uscite vedranno i nerazzurri impegnati sempre in trasferta (Ferentino, Roseto e Roma).  Sabato  12 settembre alle ore 19:00, la Benacquista Assicurazioni Latina Basket riceverà, quindi, la formazione della Pallacanestro Palestrina, iscritta al campionato di basket maschile di Serie B e con un roster di grande prestigio. Tra le fila degli arancioverdi, appaiono alcuni volti noti nell’ambiente cestistico latinense: BiscontiGagliardo Pierangeli. Si tratta di giocatori che hanno vestito, in passato, proprio la casacca della squadra del capoluogo pontino. Seppur di categoria inferiore, la compagine guidata da coach Lulli è di grande valore e con progetti ambiziosi, sicuramente un team che si farà notare nel corso del proprio campionato. Anche in questa occasione, lo scrimmage sarà un’ottima opportunità, per lo staff tecnico della Latina Basket, di continuare a verificare gli schemi di gioco e le varie soluzioni provate durante gli allenamenti. C’è ancora del tempo prima che il campionato di Serie A2 prenda il via e la Benacquista desidera arrivare ai nastri di partenza nella migliore condizione possibile, con una formazione che abbia imparato a conoscersi bene e a giocare insieme, sfruttando l’intesa di squadra e la sinergia che il team pontino sta costruendo, giorno dopo giorno, nelle tante ore trascorse in palestra.

Tagliabue-Mei-e-KozulMarco Tagliabue: «Siamo un bel gruppo e stiamo facendo progressi notevoli» – I nerazzurri proseguono nel percorso di preparazione atletica con il preparatore fisico Dorde Kozul, che li sta facendo lavorare intensamente, ma con il quale i ragazzi hanno instaurato un ottimo rapporto basato sul reciproco rispetto, ma anche sulla capacità di sorridere nonostante la stanchezza, come evidenzia anche Marco Tagliabue: «Dorde è molto esigente nel lavoro, ma la sua esperienza e la sua competenza emergono costantemente nel corso degli allenamenti e il fatto che riesca a rendere anche divertenti le sedute di preparazione atletica ci permette di lavorare alacremente, ma sempre con il sorriso sulle labbra». Dopo le prime settimane di conoscenza, i ragazzi della Benacquista hanno già acquisito una buona sintonia tra di loro, dentro e fuori dal campo. Ognuno di loro ha evidenziato la propria grande voglia di lavorare, la propensione al gioco di squadra e alla collaborazione, tutti aspetti cari al capo allenatore della Latina Basket, coach Franco Gramenzi, che li ha, evidentemente, scelti a dovere. Dello stesso avviso anche il centro nerazzurro: «Credo che il coach abbia costruito davvero un bel gruppo, non ci sono elementi che vogliano primeggiare a ogni costo o che puntino all’individualità, ma siamo tutti ragazzi con una grande voglia di far beneNessuno di noi si tira mai indietro di fronte al lavoro, nonostante in questo periodo i carichi siano ancora pesanti e la stanchezza si faccia sentire – conferma Tagliabue –Stiamo cercando di dare tutti il massimo e di onorare gli obiettivi precisi che ci siamo imposti. Anche nelle fasi di gioco cerchiamo sempre di rispettare gli schemi e di passarci costantemente la palla, perché il nostro fine è quello di giocare bene di squadra. Ci stiamo conoscendo tagliabue 2sempre meglio tra compagni e devo dire che il nostro rapporto è molto buono, stiamo bene anche fuori dal campo e, malgrado l’affaticamento di questo periodo, ci ritroviamo sempre a sorridere insieme. Dal mio punto di vista, questo  è un segnale molto positivo».  Pensando allo scrimmage con Palestrina, Marco sottolinea che: «sarà sicuramente una bellissima partita di allenamento. Palestrina è una squadra forte composta da giocatori di assoluto rilievo come Bisconti e Gagliardo e credo che sarà un confronto vivace e divertente. Dal canto nostro, sarà ancora una volta una buona opportunità per continuare a provare gli schemi e per migliorare, ogni giorno di più, la nostra sinergia e per incrementare i progressi che abbiamo compiuto fino a oggi».