Vespa Club Fondi, parte la terza Tirreno-Adriatico

Vespa Club Fondi, parte la terza Tirreno-Adriatico

Mancano ormai pochi giorni al via del 3° Raid “Tirreno-Adriatico”, l’evento turistico organizzato dal Vespa Club Fondi e dal Motor Club OMD Ogni Maledetta Domenica, riservato agli amanti del mitico scooter Piaggio e tutti gli equipaggi stanno già scaldando i motori, caricando i bagagli per farsi trovare pronti al via di sabato mattina a Grottaferrata. La Tirreno-Adriatico è nata quasi per scherzo, chiacchierando al tavolino di un bar sorseggiando un caffè ed ora è un appuntamento che ha richiamo anche internazionale, infatti, oltre ai tanti partecipanti provenienti dalle varie regioni d’Italia, quest’anno ci saranno anche sei vespisti francesi che si sono organizzati per non mancare a questo evento.

Tra i partecipanti a questa edizione della Tirreno-Adriatico si ricorda Lorenzo Franchini, autore del libro “Hasta la fin del mundo in vespa” in cui racconta il suo viaggio in vespa da Buenos Aires alla Terra del Fuoco, una bella sorpresa per gli organizzatori e per tutti gli iscritti al Raid. Il programma proposto dagli organizzatori è molto ambizioso, infatti il Raid prevede ben oltre cinquecento kilometri da percorrere partendo da Grottaferrata a Chieti e ritorno attraversando il parco della Majella in Abruzzo, un evento per veri appassionati e per veri vespisti. Non ci saranno classifiche, non ci saranno vincitori perchè il vero spirito del Raid è quello di passare due giorni in sella alla vespa, godersi curve e tornanti appenninici con un gruppo di amici accomunati dalla grande passione per la vespa.

Lo sciame di vespe arriverà a Grottaferrata venerdi 11 settembre alle 18 presso il Ross Garage dove gli organizzatori apriranno ufficialmente la terza edizione di questo evento con il briefing ai partecipanti. La partenza degli equipaggi è prevista sabato mattina 12 settembre dal piazzale San Nilo a Grottaferrata a partire dalle 07.30. Chiunque voglia seguire il Raid può visitare la pagina Facebook o il sito www.raidtirrenoadriatico.it .

You must be logged in to post a comment Login

h24Social