Mof di Fondi, il giudice blocca la vendita all’asta

Mof di Fondi, il giudice blocca la vendita all’asta

Nella mattinata odierna il Giudice dell’Esecuzione – dott. Piccialli del Tribunale di Latina – Sez. distaccata di Terracina -, ha diposto la sospensione della procedura esecutiva di vendita all’asta del complesso immobiliare MOF, precedentemente prevista per il prossimo 24 settembre e differito le operazioni di vendita “sine die”. Come certo si ricorderà, i primi giorni del mese di luglio appena trascorso, nell’ambito di un contenzioso tra la IMOF SpA e la IBM, quest’ultima era riuscita ad ottenere un assurdo pignoramento dell’intero immobile MOF per un valore di circa 25 milioni di euro a fronte di un preteso e non dovuto credito di circa 420 mila euro.

Il Giudice dell’Esecuzione ha, dunque, accolto integralmente le motivazione addotte dai legali della IMOF SpA nella istanza di riduzione del pignoramento e di sospensione della procedura esecutiva presentata lo scorso 04 settembre e rilevato, altresì, la macroscopica sprosporzione tra il valore dei beni oggetto del pignoramento (circa 25 milioni di euro) e l’entità dei crediti della IBM (circa 420 mila euro).

Giova, infine, ricordare che pende, comunque, innanzi il Tribunale di Roma un ricorso per inadempimento contrattuale promosso dalla IMOF SpA ai danni della IBM con una richiesta di risarcimento danni di 2,2 milioni di euro nel quale sono già state esperite un Accertamento Tecnico Preventivo (ATP) ed una CTU entrambi favorevoli ad IMOF.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social