Bazar della droga a casa, un arresto a Sezze

Questa mattina i carabinieri della stazione di Sezze Romano hanno tratto in arresto in flagranza di reato Riccardo Marchionne, 29enne pregiudicato del posto, per detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Domenica sfortunata per il pregiudicato, che aveva deciso di trascorrerla aggirandosi per la centralissima piazza Ferro di Cavallo a bordo del proprio scooter “Piaggio x8”. La sua presenza non è passata inosservata ai militari che si trovavano lì nel pieno svolgimento di un posto di controllo disposto nell’ambito di specifici servizi di prossimità al cittadino durante i week end.


Sottoposto al controllo degli operanti, Marchionne veniva trovato in possesso di tre “stecche” di haschish occultate sulla propria persona. La sorpresa per i militari di Sezze è però giunta durante lo svolgimento della successiva perquisizione presso l’abitazione, dove veniva trovato un piccolo bazaar di sostanze stupefacenti che il controllato aveva pensato bene di occultare nella propria camera da letto:

–        complessivi 33 grammi di cocaina  suddivisi in 50 involucri;

–        complessivi 250 grammi di hashish suddivisi in 14 ovuli e un panetto;

–        complessivi 7 grammi di mdma divisi in 11 dosi;

–        complessivi 105 grammi marijuana contenuti in un barattolo;

–        materiale atto al confezionamento delle elencate sostanze;

–        1280 euro in contanti.

Sequestrato il tutto, i militari informavano dell’avvenuto arresto il sostituto procuratore di turno Marco Giancristofaro, che ne disponeva la detenzione presso le camere di sicurezza del comando provinciale di Latina in attesa del rito direttissimo.