Sovranità – Prima gli Italiani raccoglie 13 pacchi alimentari destinati ai bignosi

Da pochi minuti si è conclusa la raccolta alimentare indetta dal movimento politico “Sovranità-Prima gli Italiani”, che ha avuto luogo a Scauri sulla via Appia fuori il supermercato Conad. Nonostante la pioggia i militanti capeggiati dal coordinatore provinciale Marco Moccia non si sono scoraggiati ed anzi hanno raccolto ben 12 pacchi che destineranno alle famiglie bisognose italiane del Golfo di Gaeta.

sovranità-popolareA tal proposito Marco Moccia commenta: “Sono molto soddisfatto della raccolta di oggi, nonostante le condizioni climatiche avverse tanti cittadini scauresi non hanno esitato a darci la loro solidarietà ed a donarci beni alimentari per le famiglie italiane in crisi”.


“Voglio puntualizzare – continua il coordinatore provinciale – che la nostra priorità ai cittadini italiani non è frutto di mera propaganda sciovinista come ci accusano i nostri denigratori dal caldo delle loro sezioni pagate con soldi pubblici, ma è una necessità derivante dal fatto che ormai per lo Stato italiano i cittadini italiani sono diventati cittadini di serie C. Ormai lo Stato si è dimenticato dei tanti italiani che non arrivano a fine mese, che non hanno un lavoro ed emigrano per trovarlo, di coloro i quali non riescono a pagare l’affitto e dormono in macchina con la famiglia, il tutto a favore di presunti profughi, che vivono a nostre spese foraggiati da associazioni e partiti politici senza scrupoli che lucrano sulla loro pelle”.

“In conclusione, assicuro ai nostri cittadini che a tutto questo ci opporremo strenuamente, siamo contro il business dell’accoglienza e dovunque vedremo situazioni di degrado interverremo, non per bieco razzismo, ma per amore del nostro popolo”.