Formia, il parcheggio in via Paone è “abusivo”. Il Comune ordina la rimozione

Via Giuseppe Paone dall'alto con le auto parcheggiate quasi sulla carreggiata
Via Giuseppe Paone
Via Giuseppe Paone

“Opere realizzate abusivamente e da demolire con stato dei luoghi da ripristinare entro novanta giorni”. Pena una sanzione pecuniaria da duemila a ventimila euro. Così ha stabilito lo scorso 19 agosto il dirigente comunale Sisto Astarita per il parcheggio delimitato in via Giuseppe Paone a Formia mettendo così fine alla disputa tra alcuni residenti del condominio “I Pini”, titolari di attività nei pressi e l’amministratrice del condominio (qui la replica al primo articolo pubblicato).

Il Comune, infatti, dopo un sopralluogo effettuato lo scorso 7 luglio, alla presenza di chi ha realizzato i lavori e dell’amministratrice di condominio, dopo aver prima diffidato dal continuare le opere e poi verificato gli atti, ha accertato che al Settore Urbanistica “non risulta alcuna richiesta di comunicazione di inizio lavori” da cui le opere sono prive di titolo abilitativo (comunicazione di inizio lavori e parere ambientale con procedura semplificata). Il risultato? Immediata rimozione.