Rapine su giovanissimi, nuovo giudizio d’appello per Antonio Di Silvio

Rapine su giovanissimi, nuovo giudizio d’appello per Antonio Di Silvio

Altro sconto di pena per “Patatino”. La Cassazione, accogliendo il ricorso del 22enne Antonio Di Silvio, accusato di una serie di rapine commesse tra il novembre 2011 e il febbraio successivo a Latina, ai danni di giovanissimi, ha disposto per l’imputato un nuovo giudizio d’Appello.

Antonio Di Silvio

Antonio Di Silvio

“Patatino” venne arrestato dalla Mobile nel marzo di due anni fa e, il 10 luglio 2013, condannato dal Tribunale di Latina a quattro anni di reclusione. Di Silvio, poi finito anche nel maxi processo ai clan nomadi denominato “Caronte”, impugnata la sentenza, l’anno scorso ha ottenuto un primo sconto in Corte d’Appello, a Roma.

E ora la Cassazione, accogliendo il ricorso di “Patatino”, ha disposto per l’imputato un altro processo di secondo grado, per un’ulteriore riduzione della pena.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]