Mare in tempesta tra Ponza e Palmarola, messe in salvo 15 persone a rischio di naufragio

Mare in tempesta tra Ponza e Palmarola, messe in salvo 15 persone a rischio di naufragio

Ieri sull’isola di Ponza si è abbattuto un fortunale che dalle prime ore del mattino ha creato non poche difficoltà ai diportisti che avevano scelto di trascorrere qualche giorno nell’isola lunata. Il repentino peggioramento delle condizioni meteo, caratterizzate da forti raffiche di vento e mare molto mosso ha messo a dura prova la macchina dei soccorsi della guardia Costiera di Ponza.

La Sala Operativa alle ore 10,20 circa ha ricevuto una richiesta di soccorso da parte di un’imbarcazione a motore di circa 13 metri in avaria che si stava avvicinando  pericolosamente agli scogli dell’isola Palmarola, Si disponeva l’invio della MV CP 857, che prontamente giunta in zona provvedeva a trarre in salvo le 5 persone ed un cane di grossa taglia che era a bordo, scongiurando il pericolo di naufragio. Negli stessi attimi, giungeva una nuova segnalazione da parte di un’imbarcazione a vela in difficoltà presso Cala Brigantino – isola di Palmarola, con 8 persone a bordo. La sala operativa inviava in zona la MV CP 2090 che, nonostante le sempre più difficili condizioni meteo marine, riusciva a trasbordare e a mettere in salvo gli occupanti, scortando l’unità sino in porto.

Alle ore 17,15, giungeva un’ulteriore segnalazione di soccorso per un’unità che imbarcava acqua a seguito di un urto con la Secca degli Zirri presso l’isola di Palmarola. Si disponeva l’invio della MV CP 857 e del battello GC A80. Giunti in zona trasbordavano con tempestività i 2 occupanti nonostante le proibitive condizioni del mare e con l’ausilio di un OTS locale, l’unità veniva messa in sicurezza per il successivo traino verso l’isola di Ponza

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]