Fondi, ancora fuoco e paura: case evacuate, animali bruciati, decine di ettari in fumo

Fondi, ancora fuoco e paura: case evacuate, animali bruciati, decine di ettari in fumo

Il rogo più grande visto da non so quanti anni a questa parte”, ha detto nel corso delle concitate fasi dell’intervento uno degli operatori impegnati per ore a domare le fiamme che venerdì, alle periferia di Fondi, hanno letteralmente devastato le alture nell’area di Sant’Arcangelo, verso i confini con Itri. Portando a scene di panico tra i residenti.

IMG-20150807-WA0010A sparire per mano dei piromani che imperversano da settimane in buona parte della provincia, in un colpo solo, soprattutto decine e decine di ettari di bosco ad alto fusto, in una vasta zona a suo tempo oggetto di rimboschimento e finora mai percorsa dalle fiamme. Ma ieri hanno nuovamente rischiato anche le case, alcune lambite davvero da vicino dai vari fronti che scendevano a valle, salvate solo dal tempestivo intervento delle squadre antincendio. Diverse, quelle evacuate in fretta e furia. Tra cui l’abitazione di una coppia di anziani, portati in serata al sicuro dai Falchi di pronto intervento.

IMG-20150807-WA0002In mattinata non si era invece potuto far nulla per alcuni animali, pecore e conigli che hanno trovato una morte orribile, in trappola all’interno di alcune gabbie di fortuna in rete e lamiera: sono morti per asfissia o direttamente bruciati.

L’allarme iniziale è scattato alle 13 circa, facendo convergere per prime sul posto una nutrita macchina dei soccorsi composta da squadre dei vigili del fuoco e dei Falchi, coordinati dal presidente Mario Marino. In un secondo momento, a dar manforte, sotto gli occhi della Forestale, i ripetuti lanci di tre elicotteri e due canadair. Tutti a fronteggiare un inferno di fumo e lingue di fuoco che ha destato estrema preoccupazione fino a tarda serata.

 

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social