Nel 2011 finì contro la secca delle Formiche, patteggia a 7 mesi

Nel 2011 finì contro la secca delle Formiche, patteggia a 7 mesi

Ha patteggiato la pena a sette mesi di reclusione il comandante della nave che il 9 giugno 2011, naufragò a Ponza, dopo essersi andata a schiantare sulla secca delle Formiche. Eugenio Rossignoli, al timone del “Beluo”, nave di 33 metri, aveva con sé quattro membri dell’equipaggio e tutti vennero tratti in salvo dalla Capitaneria.

L’imputato ha ottenuto l’ok al patteggiamento dal giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Latina, Mara Mattioli.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social