AIDO: “Staffetta per la vita”

AIDO: “Staffetta per la vita”

L’AIDO vuole incentivare le persone all’osservanza di corretti stili di vita che si imparano soprattutto da piccoli, per questo i gruppi comunali di Sabaudia e Pontinia organizzano il prossimo 5 luglio l’evento “Staffetta per la vita”, in collaborazione con Atletica Sabaudia e Podistica Pontinia. Partenza ore 17.30 dalla Piazza del Comune di Sabaudia, piccola sosta davanti la Chiesa di B.Vodice e arrivo in Piazza del Comune a Pontinia stimato per le 19.30.

Le due città si caratterizzano per la possibilità di fare numerose attività sportive e quindi la “Staffetta” è sembrata la scelta migliore per portare all’attenzione delle comunità locali le tematiche affrontate dall’AIDO e per promuovere corretti stili di vita. La corsa in particolare, e le discipline atletiche in generale, aiutano a mantenerci in salute, allontanando la necessità di ricorrere a cure mediche e forse anche ad un trapianto di organo. Ricordiamo che nel 2014 sono stati effettuati 3.037 trapianti mentre sono in attesa di un trapianto 8.758 persone e, come fanno notare i responsabili dei Centri Trapianti, molti di coloro che sono in lista di attesa non ce la fanno.

Ricordiamo inoltre, che la donazione degli organi non è una prassi che si può adottare in tutti i casi di decesso, ma solo in presenza accertata e conclamata di morte cerebrale e quindi in una situazione di irreversibilità della coscienza. La corretta informazione sugli aspetti dell’accertamento della morte e della conseguente possibilità di donare gli organi, per riportare alla vita attiva diverse persone contemporaneamente è una delle azioni dell’AIDO.

Il 5 luglio perciò si corre sia per promuovere lo sport sia per testimoniare la nostra solidarietà a tutti coloro che sono in attesa di trapianto e che hanno quest’ultima possibilità per tornare ad una vita normale, lasciandosi alla spalle la sofferenza della malattia. I partecipanti correranno con la fiaccola olimpica di “Roma 1960”, gentilmente concessa dal tedoforo Plinio Rigoni. Ad accenderla sarà una persona che grazie al trapianto di organi è tornata in mezzo a noi con grande vitalità ed entusiasmo.

Alla manifestazione hanno dato il loro patrocinio le Amministrazioni comunali di Sabaudia e Pontinia, la Regione Lazio, la Provincia di Latina, la Proloco di Sabaudia e il G.A.P. di Pontinia. Il Centro Trapianti Regione Lazio presso l’Ospedale “S. Camillo” insieme all’Associazione Nazionale Autieri d’Italia – ANAI, hanno aderito alla manifestazione e organizzeranno un punto informazioni a Pontinia.

Il Presidente del Gruppo comunale AIDO di Sabaudia
Nicolò Roberto Perdicaro

Il Presidente del Gruppo comunale AIDO di Pontinia
Alessandro Tognato

You must be logged in to post a comment Login

h24Social