Un malato di tumore muore all’improvviso durante la terapia, indagati sette medici per omicidio colposo

Un malato di tumore muore all’improvviso durante la terapia, indagati sette medici per omicidio colposo
 Sette medici dell’Ospedale Cisanello di Pisa sono indagati per il reato di omicidio colposo a causa del decesso improvviso di un paziente, il 45enne di Formia Fabio Reale, colpito da un tumore al fegato in fase avanzata, durante l’ultimo ciclo di una terapia innovativa.
La morte di Reale è avvenuta a metà maggio, l’autopsia è stata effettuata due giorni dopo. La magistratura sta investigando su una terapia innovativa particolarmente invasiva eseguita anche all’ospedale Cisanello. La Procura vuole infatti accertare se detta terapia sia stata letale per il paziente formiano, morto all’improvviso per arresto cardiaco durante il trattamento.

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]