Taekwondo, grande giornata per i piccoli atleti della Scuola Sirignano di Minturno

Domenica scorsa sono scesi sul tatami 16 piccoli atleti della Scuola Taekwondo Sirignano di Minturno. Proprio la fascia d’età più piccola consentita, ovvero gli esordienti, nella disciplina del Taekwondo, ha permesso di richiamare nella palestra della Scuola Statale R.Masi di Atripalda, in provincia di Avellino, sotto l’eccezionale organizzazione del Maestro G.D’Alessandro, in formula ludico/amichevole, circa 150 atleti provenienti da varie società; Sono stati tre in tutto i campi di allenamento, con almeno 3 confronti per ogni piccolo atleta. Lo scopo, indubbiamente, mirato all’allenamento e alle prime tecniche della disciplina del taekwondo, oltre che avvicinare i piccoli atleti a quelle che sono il rispetto e le regole, sia nell’ambito sportivo sia nei confronti di un eventuale avversario. Una prestazione sana, divertente e molto istruttiva sicuramente per i bambini, come per i 16 esordienti del team Sirignano, che li renderà sicuramente più forti e più sicuri negli atteggiamenti e nell’approccio del domani; Un confronto con altri atleti della loro fascia d’età, dove, si sono resi conto, forse per la prima volta, di essere veramente parte integrante di una squadra; I nomi di ognuno di questi piccoli “guerrieri”, e non in ordine di importanza: Alan, Annalisa, Arianna, Fabio C., Fabio R., Francesco D., Francesco Ma., Francesco Mu., Girolamo, Giusy, James, Luca, Luigi, Paolo, Pasquale, Tommaso. “Quando si ha la fortuna di mettere radici solide nello sport e nella disciplina non si può crescere in modo sbagliato…e questa è la mia speranza e il mio augurio per ognuno di loro”. Claudia S.