Abusivismo edilizio, sequestrata una super villa in località La Valle

Nella periferia della città di Terracina, zona La Valle, nascosta tra la vegetazione di olivi ed altre specie arboree, era in corso di realizzazione una super villa di oltre 150 metri quadrati per piano, posta su più livelli, in totale assenza di permesso di costruire e di qualsiasi titolo edificatorio – come il deposito dei calcoli di staticità – e quanta’altro necessario per l’impianto di un cantiere edile.

Questo è quello che hanno appurato gli uomini del Comando Stazione Forestale di Terracina, diretti dall’ispettore superiore Giuseppe Pannone, il quale dopo avere effettuato  i primi controlli, accertavano che l’immobile stava per essere realizzato in assenza dei previsti titoli abilitativi e in zona agricola, pertanto hanno bloccato i lavori e posto sotto sequestro la struttura che al momento del fermo si presentavano allo stato grezzo ed ancora  non ultimata nella parte strutturale.


Le indagini hanno portato a deferire all’Autorità Giudiziaria numero 2 persone del luogo, di circa anni 40, in qualità di proprietaria una e di esecutore dei lavori l’altra, per violazione alle norme urbanistiche, paesistiche e sismiche.