Blocco degli scrutini, in provincia di Latina hanno aderito 25 scuole

Blocco degli scrutini, in provincia di Latina hanno aderito 25 scuole

Docenti sul piede di guerra, ma ovviamente in modo pacifico, stanno continuando la battaglia contro il disegno di legge della “Buona scuola” di Renzi, hanno da prima fatto sentire la propria voce con manifestazione, cortei, flash mob, ma visto che la situazione non sembra aver sortito nessun cambiamento, hanno cambiato tattica passando direttamente ai fatti, il blocco degli scrutini.

Un’iniziativa che tra ieri oggi e domani sta riguardano diverse scuole in tutta Italia. Al momento sono ben 147 quelle che hanno aderito di cui 25 nella provincia di Latina.

Parliamo del S.Benedetto Agrario di Latina, scuola media Garibaldi di Aprilia, l’Enaudi di Latina, l’Isiss di Sezze, Pacinotti di Fondi, Bianchini di Terracina, l’Itc Rosselli di Aprilia, liceo scientifico Grassi di Latina, liceo Leonardo da Vinci di Terracina, IC Rocca Gorga Maenza, scuola media Principe Amedeo Gaeta, liceo classico di Formia, Caetani di Cisterna, Marconi di Latina, scuola media L. da Vinci di Latina, liceo artistico di Latina, liceo scientifico Meucci Aprilia, liceo Majorana di Latina, Pascoli di Aprilia, scuola media A. Gramsci di Aprilia, istituto Filosi di Terracina, IISS Galilei Sani Latina, IPSAR Celletti Formia, liceo Fermi di Gaeta, Polo Tecnico Formia DDL, scuola media San Giovanni Bosco di Itri

Ma il numero degli istituti potrebbe aumentate a seconda dei giorni in cui i docenti hanno programmato gli scrutini, è infatti sufficiente che un insegnate decida di aderire allo sciopero equindi non essere presente che di conseguenza non vengano discussi o meglio che avvengano in ritardo. Sciopero che riguarda non solo il personale docente ma anche quello Ata, adesione che a quanto pare si preannuncia davvero numerosa.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]