Assalto in banca, sventrata un’ala della filiale di via Piave: il bottino supera i 70mila euro

Assalto in banca, sventrata un’ala della filiale di via Piave: il bottino supera i 70mila euro

AGGIORNAMENTO ore 20:00

Ad agire sono stati dei professionisti. Le modalità e la tempistica con la quale i malviventi hanno messo a segno il colpo ai danni della filiale del Monte dei Paschi di Siena di via Piave non lasciano dubbi.

I malviventi sono entrati in azione nel corso della notte tra martedì e mercoledì, pochi minuti dopo le 2.30. Hanno rotto il cancello della recinzione esterna e, una volta all’interno dell’area parcheggio, hanno agganciato la cassaforte dello sportello bancomat con dei grossi cavi e l’hanno tirata. Per farlo hanno utilizzato un furgone Daily, a bordo del quale poi sono fuggiti.

Il risultato è quello della foto, ovvero un’ala della banca completamente sventrata.

Quando sono entrati in azione ha suonato l’antifurto della filiale, collegato con la Questura di Latina. Gli agenti della Squadra Volante si sono portati in pochissimi minuti in via Piave – meno di cinque – ma l’azione dei malviventi era già conclusa.

Al vaglio degli inquirenti ci sono ora le immagini registrate dalle telecamere di sicurezza, oltre a quelle girate da qualche videoamatore residente vicino la banca.

Le telecamere della banca hanno immortalato cinque persone – tutte a volto coperto – quattro uomini e una donna. Si cerca anche l’automezzo con cui i ladri hanno portato via la cassa. Ingente il bottino, che è stato stimato in 72mila euro.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]