Concluso a Formia il programma “Guardiaparco in Erba – Life go Park”

Settimana conclusiva presso le scuole di Formia per il programma:”Guardiaparco in Erba – Life Go Park“; un’ attività di educazione ambientale, promossa dall’Ente Parco regionale Riviera di Ulisse e supportato dall’Unione Europea tramite l’ Obiettivo Life + informazione e comunicazione.

Guardiaparco in Erba” è finalizzato a condividere con le giovani generazioni le tematiche che riguardano il ruolo, le funzioni e le attività del Guardiaparco, anello di congiunzione tra l’Ente Parco ed il territorio. “Life Go ParK” nasce dalla collaborazione tra la Agenzia Regionale Parchi Regione Lazio, Nova Consulting e Metafora, con l’idea di migliorare la conoscenza da parte dei cittadini, delle Aree Protette del Lazio, ne pubblicizza le attività e promuove campagne di informazione e sensibilizzazione delle tematiche ambientali e della protezione della biodiversità.


Il primo appuntamento si è svolto giovedì 4 giugno, presso la scuola primaria Giovanni Bosco dell’ istituto comprensivo Vitruvio Pollione – Formia. Nell’ambito della festa di fine anno scolastico sono state illustrate ad una platea di alunni, genitori e insegnanti, le modalità del progetto svolto nel Parco di Gianola e Monte di Scauri. Si è evidenziato inoltre, l’importanza di avere nel Parco, habitat di interesse comunitario grazie alle presenze di scogliere con formazioni basse di euforbie, aree con vegetazione delle coste mediterranee con Limonium, Matorral, arborescenti di Juniperus e Quercus suber. Anche di interesse comunitario le specie protette presenti quali: La testuggine di Hermann e la tartaruga marina comune, il cavaliere d’Italia, la garzetta, il cuculo dal ciuffo, il falco pellegrino e il gabbiamo corallino.

Grazie a questa biodiversità l’area è inserita nella rete dei Siti Natura 2000 , classifcata come ZPS (Zona di Protezione Speciale)e SIC (Sito di Importanza Comunitaria) cod. IT6040023. Infine i guardiaparco hanno consegnato agli alunni delle classi, aderenti al progetto formativo, gli attestati di partecipazione e un Portachiavi Avventura: un simpatico gadget con multifunzione di segnalatore luce rossa, bussola, fischietto. In settimana è proseguita l’attività di consegna nelle scuole Mattej (elementari e medie ), Gianni Rodari, Maranola Laborat e Castagneto, coinvolgendo in tutto circa mille alunni.

Un sentito ringraziamento viene rivolto alle maestre delle classi aderenti, a cui è stato consegnato un attestato di stima per aver contribuito alla formazione di valori di tutela del nostro patrimonio naturale, ai Guardiaparco, al personale dell’Ente che ha collaborato alla buona riuscita dell’iniziativa.