Nuoto sincronizzato, ASD Aquaria vicina al podio nelle gare FIN

“Tutti in piscina” questo il nome della manifestazione nazionale estiva di nuoto sincronizzato FIN che si è svolta nei giorni 22-24 maggio – categoria esordienti A e B -, e la settimana dopo – categoria ragazze, juniores e assoluta -, presso la piscina comunale di Civitavecchia. Il numero di partecipanti alla kermesse é stato strabiliante, i dati ufficiali parlano chiaro: 1682 atlete. Nonostante la competizione fosse così serrata le atlete dell’ASD Aquaria hanno saputo difendersi ottenendo posizioni ai piedi del podio. É il caso delle esordienti A: Sophia Di Sauro, Eleonora Sperandio Murato, Chiara Sacchetti, Angelica Cologgi Aurora Mazzon, Giulia Forte, Elena Pernasili e Giorgia Castelli che, nella finale del tecnico a squadra, si sono piazzate al quinto posto assoluto. Pernasili e Castelli, inoltre, hanno conquistato anche un settimo posto assoluto nel duo tecnico. Altro risultato degno di nota é il dodicesimo posto, sempre assoluto, che la squadra delle esordienti A ha conquistato nel libero combinato. Non va dimenticato che era la prima volta che le atlete pontine si confrontavano in una manifestazione nazionale della FIN, il massimo organo italiano per gli sport acquatici.

Le nuotatrici più grandi, categoria ragazze per la precisione, sono riuscite a tenere alto il prestigio dell’ASD Aquaria, con risultati come il tredicesimo posto nel libero solo di Chiara Colacino e il diciannovesimo posto nel tecnico a squadra con Giulia Altobelli, Chiara Colacino, Maria Teresa Santoro, Valentina Tomassini, Alice Mastrodomenico, Alessandra Antonini e Chiara Lucia. Piazzamenti che possono sembrare poca cosa ma che assolutamente non lo sono se si tiene conto che, nella categoria ragazze, le atlete in gara erano ben 1070 divise in 70 società, provenienti da tutta Italia. L’allenatrice Susanna De Angelis ci tiene a ribadire “era la prima volta che una società pontina si presentava ad una competizione ufficiale FIN. Le nostre aspettative erano semplicemente di fare una esperienza che ci aiutasse a capire quanto fossimo lontani dagli alti livelli delle società che gareggiano in FIN da tanti anni. Invece abbiamo addirittura conquistato uno splendido quinto posto nella squadra e un settimo posto nel duo (categoria esordienti, ndr). Davvero un grande risultato. E anche le esordienti B hanno ottimamente figurato. Anche la categoria ragazze ha ben effettuato l’esercizio di squadra, arrivando 19° su 61 e ad un solo punto dall’ingresso in finale. Questi campionati ci confermano quanto bene questo gruppo stia crescendo. Ora stiamo attivamente cercando le nuove leve per continuare a crescere e diventare una società fra le migliori nei prossimi cinque anni. Proprio a questo scopo abbiamo deciso di offrire il corso gratuitamente alle bambine interessate e portate per tutto il mese di giugno”.