Estorsione al parente, 15 anni di condanne in tre

Estorsione al parente, 15 anni di condanne in tre

Accusati di estorsione ai danni di un parente, tre coresi sono stati condannati a un totale di 15 anni di reclusione. Secondo gli inquirenti, Settimio Ciardi, 80 anni, Annunziata Marafini, 70 anni, e Marco Ciardi, 47 anni, nel 2005 avrebbero ottenuto da un parente un prestito di 350mila euro, senza però poi restituire la somma.

E quando la presunta vittima avrebbe reclamato il denaro, chiedendo un decreto ingiuntivo, l’avrebbero avvicinata, avrebbero cercato di fargli bloccare qualsiasi azione legale e fatto ricorso anche alla violenza.

Per gli imputati, difesi dall’avvocato Carlo Taormina, il pm Valerio De Luca aveva chiesto condanne a tre anni di reclusione. Il Tribunale di Latina ha deciso invece per una pena più severa, condannando i coresi a cinque anni di reclusione a testa. I giudici hanno inoltre disposto un risarcimento per la parte civile, rappresentata dall’avvocato Leonardo Palombi, da stabilirsi in altra sede.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social