Allarme zecche a Portone della Corte, topi e blatte in centro. Proteste a Fondi

Allarme zecche a Portone della Corte, topi e blatte in centro. Proteste a Fondi

Giorni di passione, a Fondi: nell’area dell’ex 167 c’è l’allarme zecche, nel centro storico quello per la presenza di topi e blatte. E, tra una protesta e l’altra dei residenti, il Comune è pronto a rimboccarsi nuovamente le maniche.

zeccheDal Municipio fanno infatti sapere che in nelle aree in questione la ditta incaricata aveva già svolto rispettivamente disinfestazione e derattizzazione intorno a metà della scorsa settimana, in seguito alle prime segnalazioni giunte all’ufficio Ambiente comunale, all’Asl e alla Municipale. Gli operai incaricati dal Comune dovranno però tornare a partire da lunedì: l’intervento precedente non ha dato i frutti sperati.

*Un operaio del Comune al lavoro giovedì*

*Un operaio del Comune al lavoro giovedì*

Lo possono ben testimoniare molti abitanti del quartiere popolare di Portone della Corte, l’ex 167, in particolare quelli della zona di via Lazio: a partire da venerdì, una nuova escalation di zecche. Voraci parassiti a spasso tra le aree verdi, e da queste, trasportate dagli animali domestici, fin dentro casa. Oltre che nelle vicinanze di una scuola, della chiesa di San Paolo e del Palavirtus. “Sono sempre di più”, dice indignato qualcuno, lamentando la scarsa manutenzione del verde pubblico di quell’area, il fatto che la precedente disinfestazione sia stata solo parziale e il tempo trascorso per vedere interventi fattivi.

Dal Comune, insieme alle rassicurazioni su un intervento bis in urgenza, si difendono, ricordando la lungaggine delle procedure burocratiche e la recente pioggia. Oltre che appellandosi al senso civico dei padroni dei cani affinché si attengano con maggiore scrupolo alla rimozione delle deiezioni, spesso lasciate in strada dando il “la” al proliferare di parassiti vari. Lo stesso motivo che, dicono, sarebbe tra le concause dell’invasione di blatte e soprattutto ratti in alcune aree del centro storico, altra emergenza segnalata in questi giorni con un certo disappunto dai residenti. Non solo per i grossi topi scorrazzanti, ma anche per la presenza delle carcasse di quelli morti in seguito alla derattizzazione dell’altra settimana. Pure qui, a breve, un nuovo intervento. Che in tanti si attendono risolutivo.

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]