Sperlonga, sequestro bis per il lido “La Nave”

Sperlonga, sequestro bis per il lido “La Nave”

Sigilli bis, per il lido “La Nave” di Sperlonga. Mercoledì mattina i carabinieri della Stazione locale e i militari della Capitaneria di porto di Gaeta si sono portati presso l’attività in località Salette per eseguire il secondo sequestro preventivo a distanza di qualche mese, richiesto dal sostituto procuratore Giuseppe Miliano e che ha interessato la quasi totalità della struttura. Ai titolari, la famiglia Conte, viene contestata l’occupazione abusiva di suolo demaniale.

La priva volta, uomini dell’Arma e della Guardia costiera si erano portato presso “La Nave” lo scorso 24 ottobre, col Tribunale del Riesame che a novembre aveva comunque dato l’ok per la riapertura. A determinare i nuovi sigilli, l’integrazione nei carteggi del sostituto Miliano di una relazione tecnica firmata dal noto geologo Mario Tozzi: vi si evincerebbe come i manufatti nel mirino della Procura insistano su un’area collegata alla spiaggia, sostanziale prosecuzione della duna marittima.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social