Scoppia il serbatoio di un camion, la Fondi-Sperlonga “naviga” nel gasolio: in strada almeno 500 litri

Scoppia il serbatoio di un camion, la Fondi-Sperlonga “naviga” nel gasolio: in strada almeno 500 litri

Scoppia il serbatoio di un camion che aveva da poco fatto rifornimento, e la provinciale Fondi-Sperlonga si ritrova a “navigare” nel gasolio: almeno cinquecento, i litri di carburante andati ad invadere parte delle carreggiate dopo l’incidente. Si è registrato intorno alle 15 di ieri a non molta distanza dalla rotatoria all’altezza del “casotto rosso”, interessando l’autoarticolato della ditta fondana “Guglietta Rita”, che, partito dal Mof, era diretto presso alcune operative di Sabaudia per caricare una partita di zucchine. Un viaggio che almeno fino alla successiva sostituzione della motrice non è nemmeno iniziato, vista l’improvvisa esplosione. Che, come accertato di seguito, è stata causata dal cortocircuito della pompa elettrica che trasferisce il gasolio dal serbatoio in alluminio di destra a quello di sinistra: compresso all’inverosimile per via del funzionamento difettoso della potente pompa, quello saltato è andato prima a rigonfiarsi, per poi, dopo un boato, rimanere squarciato. Spargendo sulla strada un fiume di carburante.

*Il serbatoio scoppiato in officina*

*Il serbatoio scoppiato in officina*

Lanciato l’allarme, oltre al titolare della ditta di autotrasporti, lungo la provinciale si sono portate due volanti della polizia, seguite dai vigili del fuoco e dagli addetti alla pulizia della sede stradale, invasa da una pozza scura che andava man mano allargandosi, rischiando di arrivare fino dentro il vicino canale. Sul posto, anche l’intervento dell’officina mobile della ditta “Pandim”, i cui addetti, dopo aver messo in sicurezza il camion, evitando continuasse a perdere il poco gasolio rimasto a bordo, sono riusciti a trasportare il mezzo pesante presso la propria sede per tutte le riparazioni del caso. Fino al termine delle operazioni di pulizia, i veicoli di passaggio sono transitati a corsie alternate.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social