La Rapido Latina chiude la stagione sconfitta 7-2 a Pescara

La Rapido Latina chiude la stagione sconfitta 7-2 a Pescara

E’ finita questa sera (domenica 10 maggio) l’avventura della Rapidoo Latina Calcio a 5 nei play off scudetto. In gara-3 dei quarti di finale, la formazione nerazzurra è stata sconfitta 7-2 dal Pescara, al termine di una gara condizionata inizialmente dalle defezioni di Battistoni e Bacaro, soltanto in lista e dall’espulsione di Arellano, arrivata dopo soltanto 3′ e 41”. E’ stata, comunque, una stagione importante e positiva per i nerazzurri di Basile, che al primo anno nella massima serie, non solo hanno ottenuto in anticipo la salvezza, ma sono riusciti a centrare i play off e a portare alla “bella” la squadra che ha chiuso al primo posto la stagione regolare, il Pescara appunto.

La cronaca – La Rapidoo parte guardinga anche se con Maina tenta di sorprendere di tacco Leandro Pereira. Il Pescara spinge ma i nerazzurri stanno attenti a coprire ogni varco, tanto è vero che gli abruzzesi non sono mai pericolosi. Dopo 3 minuti, però, proprio Arellano viene espulso per un fallo sul portiere biancoazzurro e dopo 5 minuti Ercolessi trova la rete che sblocca la gara con un diagonale calciato di punta: 1-0. Basile opta allora per Terenzi come portiere di movimento ma la strada della Rapidoo si fa tutta in salita. Il Pescara non allenta la pressione e il Latina si aggrappa all’orgoglio per cercare di riequilibrare il punteggio. I padroni di casa aumentano il giro palla anche se questo li tiene comunque distanti dalla porta pontina. Il Latina torna in parità numerica ma è Canal, intorno al 12’, a impegnare severamente Gilli. Il Pescara raddoppia al 13’ con Ercolessi che trova la doppietta superando Gilli con un tiro libero potente. Non passano trenta secondi che Nicolodi, lanciato in contropiede dal solito Ercolessi, mette dentro il 3-0 con un pallonetto. Poi, però, la Rapidoo sfrutta al massimo un tiro libero con Avellino: palla nel sacco e 3-1 al 18’. Il Latina ci crede e trova pure la seconda rete: Angeletti serve Lara che infila per il 3-2.

La ripresa si apre con Nicolodi subito pericoloso dalle parti di Gillo ma anche con una Rapidoo galvanizzata dai due gol in successione nella prima frazione: Avellino tenta il gol dalla distanza ma Costa Pc sventa la minaccia a portiere battuto. Dopo 5 minuti Canal dimostra la sua pericolosità con un diagonale che finisce di poco a lato. Ma è il preludio al gol del Pescara che arriva dopo 5’14’’: azione avvolgente che Salas conclude servendo Rescia in area che con un’incornata bassa non lascia scampo a Gilli: 4-2. La Rapidoo non ci sta e si riversa nella metà campo abruzzese anche se la difesa biancazzurra è attenta su ogni rispettiva marcatura. Poi il Pescara trova il decisivo uno-due con Salas all’11’42’’ e al 12’31’’: prima spara nel mucchio e una deviazione della difesa gli consente di infilare la porta nerazzurra per il 5-2 e subito dopo trova anche il 6-2 in diagonale. Al 18’37’’ cala definitivamente il sipario sulle speranze nerazzurre: Nicolodi si invola sulla destra, serve Rescia che in area non ha difficoltà a concludere in rete per il 7-2.

Il tabellino

Pescara-Rapidoo Latina Calcio 5 (Primo Tempo: 3-2)

Pescara: Pereira, Pietrangelo, Chiavaroli, Costa Pc, Ercolessi, Caputo, Morgado, Rescia, Nicolodi, Salas, Canal, Leggiero, Rogeiro. All: Colini.

Rapidoo Latina Calcio a 5: Gilli, Chinchio, Arellano, Avellino, Terenzi, Battistoni, Rosati, Angeletti, Rosella, Lara, Maina, Bacaro. All: Basile.

Arbitri: Calaprice (Bari), Giannantonio (Campobasso), Ferretti (Roma 1) Crono: Palombi (Avezzano).

Marcatori: 5′ e 02” pt Ercolessi, 13′ e 01”Ercolessi, 13′ e 25” Nicolodi, 18′ e 08” Avellino, 19′ e 53” Lara, 5′ e 14” Rescia, 11′ e 42” Salas, 12 e 31” Salas, 18′ e 37” Rescia,

Note: espulso 3′ e 41”pt Arellano. Ammoniti: 1′ e 33”pt Avellino, 1′ e 33” Leggiero, 18′ e 05” Nicolodi, 3′ e 35”st Gilli, 10′ e 40” Angeletti,

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]