Fondi, rapina alla gioielleria Petrosino: i banditi si sono assicurati oltre 40mila euro

Fondi, rapina alla gioielleria Petrosino: i banditi si sono assicurati oltre 40mila euro

Un bottino tra i 40 e i 45mila euro. A tanto ammonta, secondo le stime fatte a freddo, il valore dei preziosi trafugati nella violenta rapina di mercoledì scorso ai danni della gioielleria “Petrosino” di Fondi. Un colpo su cui continua ad indagare la polizia, che martedì ha potuto ascoltare nuovamente la figlia della titolare dell’attività, l’unica in quei momenti presente: i due banditi che hanno fatto irruzione, minacciandola con una pistola, l’avevano strattonata con forza ed immobilizzata nel retro del bancone, tappandole anche la bocca con del nastro.

Mentre loro fuggivano a bordo di una Ford Fiesta, la donna era anche riuscita a liberarsi, provando ad allertare gli avventori di un vicino bar. Inutilmente. I banditi sono riusciti ad allontanarsi lungo le traverse di via Appia lato Itri. Nella stessa serata del colpo, per la malcapitata vittima della rapina un improvviso crollo: ha accusato un preoccupante malore, venendo ricoverata al “San Giovanni di Dio”, da dove è stata dimessa solo domenica mattina.

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]