Rapina un bar armato di coltello, due arresti

Rapina un bar armato di coltello, due arresti

Il 23 aprile, alle ore 16 circa, a Priverno e Roccagorga, i Carabinieri delle  Stazioni di Priverno e Maenza, in collaborazione con quelli della Stazione di Roccagorga, a conclusione di specifica attività investigativa e di ricerca, localizzavano, raggiungevano e traevano in arresto, nella flagranza del reato di “rapina aggravata” C. V., 29enne residente a Maenza e A. M., 26enne, residente a Roccagorga.

Uno dei due, poco prima, a Priverno, dopo avere fatto irruzione, armato di coltello e con il volto travisato da un passamontagna, all’interno del bar Atlantic city, dietro minaccia dell’incolumità fisica della barista, si impossessava della somma contante di 400 euro circa e di alcuni effetti personali, dileguandosi subito dopo unitamente al complice, che lo stava aspettando in quei pressi alla guida di un’autovettura priva di targa.

Grazie al Pronto intervento dei Carabinieri della Compagnia di Terracina, delle Stazioni di Priverno, Maenza e Roccagorga che hanno tempestivamente attuato il piano antirapina cinturando l’intera zona interessata e anche grazie alla preziosa collaborazione di alcuni cittadini che hanno fornito al “112” interessanti indicazioni si é giunti in brevissimo tempo alla individuazione e all’arresto dei rapinatori.

Nella circostanza, la refurtiva è stata parzialmente recuperata e restituita all’avente diritto, mentre  l’arma ed il passamontagna utilizzati per la rapina, entrambi rinvenuti, sono stati sottoposti a sequestro.
Gli arrestati sono stati associati presso la Casa Circondariale di Latina.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social