Inseguimenti, frodi online e… auto “dritte” in banca. Gli interventi della polizia di Fondi

Inseguimenti, frodi online e… auto “dritte” in banca. Gli interventi della polizia di Fondi

Giorni di lavoro a 360 gradi, per la polizia di Fondi. A cominciare dai posti di blocco in diversi punti sensibili della città: oltre 200 persone controllate, 14 delle quali con precedenti penali, con due carte di circolazione ritirate per mancata revisione. Proprio durante tali servizi, partito da via Stazione e protrattosi fino alla parallela via della Ferrovia, un inseguimento con uno scooter condotto da un cittadino straniero che alla vista della paletta degli agenti ha accelerato, per poi abbandonare il due ruote e fuggire nei campi: il mezzo era stato rubato due anni fa a Roma.

Venerdì, la presentazione di una denuncia contro ignoti per una frode online: un residente si è ritrovato degli acquisti su Amazon mai effettuati per circa 600 euro.

Da un colpo gobbo in rete, al colpo – accidentale – contro la porta d’ingresso di un istituto di credito. La filiale della Banca popolare di Fondi in viale della Libertà, contro la cui entrata intorno alle 14 di sabato è finita una Citroen C3 nera: quando la conducente l’ha accesa aveva la prima ingranata, e dal parcheggio l’auto è finita prima sul marciapiede, e di seguito verso la banca. Per poi allontanarsi e fuggire. Sul posto, i metronotte e gli agenti, che tramite i filmati delle telecamere stanno tentando di rintracciare l’auto “ariete”.

 

Comments are closed.

h24Social