Il gaetano Salvatore Gambino davanti a Haile Gebrselassie

Il gaetano Salvatore Gambino davanti a Haile Gebrselassie

C’é stato un momento in cui il 35enne gaetano Salvatore Gambino gli è stato addirittura davanti. Poi la classe, e la gamba, di Haile Gebrselassie, campione olimpico dei 10000 metri piani ad Atlanta 1996 e Sydney 2000, é emersa inesorabile e, seppure 42enne, ha staccato il gaetano di circa 30 secondi nel corso della prima frazione della corsa maschile Relay Marathon, gara di solidarietà promossa dall’atleta etiope all’interno della Milano City Matathon disputata domenica.

Impegnato con il Don Kenya Runners, la squadra di Gambino, si correva in staffetta, si è piazzata al secondo posto. Proprio dietro quella “timonata” da Gebreselassie: la Adidas City Runners N.O giunta al traguardo con giusto un minuto di vantaggio.

Il coriaceo, come lo ha definito la Gazzetta dello Sport, Salvatore Gambino, con enorme modestia, su facebook ha postato la foto che riportiamo: “Ecco la prova che al km 1 gli ero davanti: 90% delle energie sprecate in un chilometro per la foto… rovinata da una moto”. E, commento finale: “Basta, posso pure smettere: ho raggiunto l’apice del piacere“. E in effetti, non capita tutti i giorni: lo potrà raccontare ai nipotini.

(sotto l’articolo sulla Gazzetta dello Sport)

gazzetta

 

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]