Fondi, turismo grazie al codice QR. Il progetto della Pro Loco

Fondi, turismo grazie al codice QR. Il progetto della Pro Loco

A Fondi si continua a parlare di turismo. Nei giorni scorsi, l’annuncio della prossima fine dei lavori di “Turismo3”, progetto nato su iniziativa dell’associazione culturale Obiettivo Comune. A stretto giro, presso Castello Caetani, alla presenza, tra gli altri, del sindaco Salvatore De Meo, c’è stata invece la presentazione del nuovo progetto a tema firmato dalla Pro Loco col patrocinio del Comune. Incentrato su un’intenzione, illustrata ai presenti dai rappresentanti della Bk Services: applicare le innovazioni tecnologiche a comunicazione e promozione del territorio e delle sue attività. Partendo dal tentativo, in un mondo sempre più connesso, di sfruttare le potenzialità del codice QR, il codice a barre a due dimensioni generalmente letto per mezzo degli smartphone.

Montagne di informazioni a portata di click, che per adesso si intendono veicolare tramite i souvenir – nel caso, una piccola maiolica fatta a mano – attraverso cui “si regalano ad amici e parenti anche contenuti multimediali che si aprono attraverso il QR-code”, ha spiegato il presidente Pro Loco Gaetano Orticelli. “Il nostro progetto è in questo senso innovativo – hanno affermato, per la Bk Services, Rosario Mastrobattista e Angelo Giannini – perché non si fermerà qui, ma ad altri prodotti che avremo modo di illustrare prossimamente e nei contatti che nasceranno”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social