Precipita dal terzo piano, muore un giovane di Terracina

Un drammatico destino quello che ha colpito un  giovane di 36 anni di Terracina, volato giù dal terzo piano del suo appartamento a Roma. Una fatalità  che gli è costata la vita.

La notizia in poco tempo ha fatto il giro della città lasciando tutti coloro che lo conoscevano senza parole. Sulla sua bacheca FB si susseguono frasi di dolore da parte degli amici. Da una ricostruzione della polizia di Roma, ieri pomeriggio il giovane Paolo Massari intorno alle 15 nella zona di Ponte Lungo, poco distante da piazza Re di Roma, dopo essersi accorto di aver dimenticato le chiavi del suo appartamento, un appartamento situato al terzo piano di un palazzo in via Appia Nuova, avrebbe provato a raggiungere il balcone della sua casa passando da quello del vicino, ma nel saltare avrebbe perso la presa precipitando giù. Immediato l’intervento del 118, delle forze dell’ordine e dei vigili del fuoco, il giovane è morto sul colpo a causa dei gravi traumi riportati.  Il giovane di Terracina ha frequentato il liceo scientifico Leonardo da Vinci, da tempo si era trasferito a Roma dove gestiva un B&B. I funerali si terranno venerdì alle 14 nella chiesa di San Domenico Savio a Terracina.