Rapina da Lavezzi, arresti convalidati e carcere

Il Tribunale di Cassino
Nel bar di Sperlonga
Nel bar di Sperlonga

Oltre le immagini, a non lasciare loro scampo sono state la testimonianza del titolare del bar di Sperlonga dove erano fuggiti dopo la rapina consumata alla gelateria Lavezzi a Formia e quella di una guardia giurata in servizio sempre nello stesso borgo a cui i due, in preda all’esaltazione, hanno fatto capire di essere due rapinatori.

Così ieri mattina, presso il carcere di Cassino, il gip Perna, ha prima convalidato l’arresto del 28enne Giovanni Morlando e del complice 29enne M.P., difesi entrambi dall’avvocato Pasquale Cardillo Cupo e poi disposto per entrambi la misura detentiva in carcere così come chiesto dall’accusa.