San Felice, due furti in due giorni: all’opera la banda dei tabacchi

carabinieriAncora a Borgo Montenero, ancora in via Monte Circeo. La banda dei tabacchi è tornata in azione a San Felice Circeo ed ha svaligiato un’altra attività commerciale portando via alcune slot con un furgone rubato. Il colpo è stato messo a segno questa notte intorno alle 3 all’interno di un tabacchi a pochi metri dall’altro razziato due notti fa sempre in via Monte Circeo. Ancora una volta sono entrati in 4 sotto le telecamere di sorveglianza a volto coperto per poi fuggire in pochi minuti. Rubate le slot machine. Circa una settimana fa ignoti hanno depredato la tabaccheria di via  De Gasperi a La Cona fuggendo con 15mila euro di sigarette, gratta e vinci e profumi. Ci stavano provando anche sul lungomare ma i proprietari dell’attività sono riusciti a sventare il furto.

Su quanto accaduto è arrivata anche una nota a firma dell’amministrazione comunale che riportiamo: “Dopo l’ennesimo furto avvenuto questa notte a San Felice Circeo (Borgo Montenero), nella mattinata di oggi l’assessore Eugenio Saputo, su delega del sindaco Gianni Petrucci, ha incontrato il comandante provinciale dei Carabinieri colonnello Giovanni De Chiara, il comandante della Compagnia di Terracina capitano Margherita Anzini ed il comandante in seconda della Stazione maresciallo Massimo Nardi.


Nell’incontro l’assessore ha rappresentato le preoccupazioni dell’Amministrazione Comunale e della popolazione tutta per l’ennesimo atto delinquenziale compiuto e li ha informati che l’Amministrazione Comunale ha approvato giovedì scorso un progetto per l’adeguamento ed il potenziamento della videosorveglianza e di aver previsto nel bilancio triennale una congrua somma per la sicurezza anche al Centro Storico, soprattutto durante la stagione estiva. I vertici dell’Arma hanno garantito un potenziamento dei servizi”.