Parcheggio multipiano chiuso fino al 9 aprile

Ingresso al Multipiano delle Poste

Il Comune di Formia, con nuova ordinanza n. 115/2015, ha prorogato la chiusura temporanea del parcheggio Multipiano delle Poste sito nel Piazzale Aldo Moro sino al 9 aprile 2015. Tale proroga, si legge nell’ordinanza, si rende necessaria al fine di consentire la realizzazione dei lavori volti alla messa a norma dell’impianto antincendio del parcheggio.

La precedente ordinanza n. 112, che aveva disposto la chiusura del Multipiano per soli tre giorni – dal 17 marzo al 20 marzo –, era stata di fatto disattesa dall’esigenza di continuare a garantire l’inagibilità alla struttura. I tre giorni sono diventati dieci e ora venti, per un totale di trenta.


“Con molta probabilità, questa nuova ordinanza verrà nuovamente disattesa da esigenze legate alla tempistica di realizzazione dei lavori manutentivi programmati o verrà ulteriormente prorogata. Siamo, perciò preoccupati per i disagi che la nuova proroga sta arrecando ai commercianti di via Vitruvio e, in generale, ai cittadini”, commenta Erika Poccia, coordinatrice di Forza Italia Giovani.

Il Multipiano era stato aperto al parcheggio dei residenti con abbonamento, proprio a seguito della misura adottata dall’attuale amministrazione volta a negare l’accessibilità della sosta/parcheggio di via Vitruvio agli abbonati residenti in zone della città diverse dal centro, al fine di garantire un minimo di posti disponibili agli abbonati che non potevano sostare su via Vitruvio. Tra le finalità della richiamata misura, vi era quella di favorire la sosta per i turisti e per chi fosse di passaggio e volesse effettuare compere nei negozi del centro.

“La chiusura del Multipiano e la contestuale chiusura della sosta su via Vitruvio agli abbonati non residenti in quest’ultima zona, di fatto preclude l’accesso, da parte di tutti, ai parcheggi nel centro della città e crea notevoli disagi alle attività commerciali, che vedono diminuire il via vai di persone e, di conseguenza, gli acquisti”.

Il nostro appello è che venga adottata un’ordinanza di accesso temporaneo, sino almeno a quando sarà nuovamente agibile il Multipiano delle Poste, alla sosta su via Vitruvio estensibile anche ai possessori di abbonamento che non risiedono nel centro città.