Team Rotts ancora protagonista nella tappa di Napoli della “Maratona marziale”

rotts kickboxingIn una splendida giornata quasi primaverile la Rotts si impone nella “Maratona marziale centro-sud Italia” – Tappa Napoli, kermesse che contava più di 120 associazioni per un numero di atleti superiore ai 1000 presenti, e si guadagna l’accesso alle fasi finali dove il Titolo Italiano sarà il traguardo da raggiungere. “Sono orgoglioso – ha commentato il M° Bruno Romano V Dan di Kickboxing e Tecnico FPI – sia del risultato ottenuto e sia del fatto che ben 8 atleti della Rotts (Mastrantoni, Fiore, Popolla, Polidoro, Di Prisco, Ledhili, Mastantuoni e Antonelli) si sono guadagnati l’accesso alla Fase finali dei Campionati Italiani dopo una difficoltosa ed estenuante selezione e che, e parliamo ora delle cinture meno esperte, ben 3 atleti (Parisi, Lambraia e Angioi) si sono qualificati e si contenderanno il Titolo Italiano ”Primi guanti” o, meglio conosciuto come, Campionato Cinture Verdi“.
Il Campione Mondiale Lorenzo Fiore ha ottenuto due ori aggiudicandosi entrambe le competizioni con la solita classe, con la solita scioltezza e sicurezza, rendendo di fatto scontati risultati sempre così ambiti o irragiungibile per altri; il Vicecampione Mondiale Gianmaria Mastrantoni si è aggiudicato un argento e un bronzo sfoderando una prestazione e una maturità degna del suo nome e del titolo conquistato a novembre; il Bicampione Mondiale Carlo Popolla guadagna l’oro, senza neanche sudare troppo peraltro, deliziando tuttavia i Maestri presenti per tecnica e determinazione; invece, Marco Polidoro, si è aggiudicato un oro e un bronzo impressionando il pubblico e gli addetti al lavoro per determinazione, furore e, soprattutto, per un’acquisita lucidità che lo proietterà in futuro verso titoli più importanti; Daniele Di Prisco, finalmente recuperato, ha ottenuto un oro e un argento gareggiando e mostrando freddezza, controllo e razionalità; il cadetto Vincenzo Mastantuoni, tra l’altro vittima di uno scippo clamoroso, ha guadagnato un argento e un meritatissimo bronzo combattendo con una grinta, e una determinazione, degna dei più grandi campioni; Mario Parisi si è riconfermato vincendo l’oro e, causa infortunio, si è dovuto accontentare di un argento visto che ha dovuto abbandonare la finale facilmente raggiunta e che, altrettanto facilmente, stava vincendo; Gianmarco Lambraia ha stravinto e convinto, aggiudicandosi due ori e mostrando un progressivo e costante miglioramento. “Con questi atleti – ha affermato il Maestro Romano – è facile vincere ma, e come ripeto sempre, il solo talento non è mai sufficente per vincere. Per vincere, invece, nello sport come nella vita, c’è bisogno di dedizione, di disciplina e di un desiderio giornaliero“. Solo questi ”3 Principi Fondamentali” potranno trasformare in realtà qualsiasi sogno. I prossimi appuntamenti, dunque, previsti dal calendario saranno almeno altri 2 incontri con studenti, delle scuole elementari questa volta, per promuovere il progetto: ”È forte solo chi non ha bisogno di farti sentire piccolo” e contrastare, o quantomeno tentare di contrastare, la lotta al bullismo e alle prepotenze in quanto, il tema sociale, un tema che sta molto a cuore all’associazione, non può e non deve mai essere trascurato o dato per scontato; il rispetto, la lealtà e la correttezza sono valori fondamentali per chi svolge attività sportive e, proprio per questo, devono essere sempre promossi e divulgati in una società dove, purtroppo, cadono molte volte in disuso. Si continua poi con uno stage tecnico, tenuto dal grande Maestro Didier Le Borgne, a Latina il 19 Aprile; Gara per cadetti fine Aprile e Finale dei Campioni Italiani a Maggio. Voglio infine ringraziare” ha concluso Romano “il nostro accompagnatore Mario Di Prisco, padre dell’atleta Daniele Di Prisco, per essere l’anima e la presenza costante e preziosissima della Rotts; e Armando Paparello, futuro agonista, per il suo instancabile tifo e incitamento.”

Risultati Maratona Marziale Centro-sud Italia tappa di Napoli:
Fiore Lorenzo 1° Kl, 1° Lc;
Gianmaria Mastrantoni 2° Lc -74, 3° Lc -79;
Carlo Popolla 1° Lc;
Daniele Di Prisco 1° Lc, 2° Kl;
Marco Polidoro 1° Lc, 3° Kl;
Gianmarco Lambraia 1° Lc, 1° Kl;
Mario Parisi 1° Lc, 2° Kl;
Vincenzo Mastantuoni 2° Kl, 3° Lc.