Fondi, incendi dolosi “fotocopia” alle officine

Fondi, incendi dolosi “fotocopia” alle officine

Episodi incendiari fino a prova contraria scollegati, eppure con diversi punti in comune. La doppia intimidazione di fuoco nel piazzale dell’officina “Lamancini” di Fondi, avvenuta poco prima della mezzanotte di giovedì, con il camion Daf di una ditta del posto distrutto e un rimorchio per motrici di una ditta di Formia danneggiato, è avvenuta a un paio di mesi di distanza da quella in un’attività situata a qualche centinaio di metri di distanza.

*Il mezzo incendiato da "Euromeccanica"*

*Il mezzo incendiato da “Euromeccanica”*

E’ sempre su via Diversivo Acquachiara, infatti, che si trova “Euromeccanica ‘92”, l’officina teatro tra il 22 e il 23 gennaio, anche qui intorno alla mezzanotte, dell’incendio di un camion di una ditta fondana di autotrasporti. Un rogo doloso su cui indaga la polizia – avvenuto in concomitanza a quello di una vicina falegnameria, che venne però dichiarato accidentale – mentre nell’ultimo gli accertamenti sono portati avanti dai carabinieri. In entrambi i casi, mancano gli elementi per chiarire con sicurezza se le fiamme fossero dirette ai vari privati proprietari dei mezzi, o piuttosto, ipotesi maggiormente battuta, alle officine. Tra l’altro accomunate – nuova casualità – dall’essere concessionarie Iveco.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
.uffa { text-align: center; } .inner { display:inline-block; }