Revocati i sigilli al maneggio sequestrato dal Nas

Revocati i sigilli al maneggio sequestrato dal Nas

Sigilli al maneggio, il comune di San Felice Circeo “ordina” il dissequestro della struttura. Ma per i lavori di ripristino e sistemazione. Il centro ippico era stato sequestrato dal Nas nell’ambito di un’operazione congiunta con i militari della stazione di San Felice Circeo, lo scorso 20 febbraio per carenza dei requisiti igienici e strutturali dei ricoveri in cui erano tenuti i cavalli.

I militari dell’Arma avevano apposto i sigilli su circa 4 ettari. Sequestrati anche 23 cavalli. I proprietari però ritenendo il sequestro illegittimo avevano chiesto subito il dissequestro presentando documetazione al comune a cui si aggiungeva anche una nota del Dipartimento di Prevenzione – Servizio Igiene degli allevamenti e delle produzioni zootecniche, territorialmente competente in cui venivano indicate prescrizioni ed adeguamenti da fare.

Proprio per adeguare i box è stata presentata richiesta di dissequestro, supprtata anche da un’ulteriore nota del legale dei proprietari del maneggio in cui si chiedeva il dissequestro della struttura per il mancato rispetto del termine dei 10 giorni da parte del Comune all’opposizione presentata per l’appunto dai titolari.

Con un’ordinanza sindacale è stato disposto il dissequestro “fermo restando – si legge nell’atto – l’adeguamento delle strutture alla vigente normativa edilizia e vincolistica relativa all’area in questione, al solo fine di consentire l’eliminazione degli abusi contestati e di adeguare la struttura alla normativa vigente. Resta in facoltà dell’Amministrazione di rinnovare il sequestro qualora non sia stata messa a norma l’intera struttura del centro ippico”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social