Sì al distaccamento permanente dei Vigili del Fuoco a Castelforte

“Esprimo grande soddisfazione -dice il sindaco Patrizia Gaetano – per l’inserimento del Distaccamento permanente del Vigili del Fuoco di Castelforte nel Piano triennale per il soccorso e le attività di prevenzione e lotta agli incendi boschivi nel Lazio”.

La conferma ufficiale giunge dal Consiglio Regionale del Lazio dove l’assessore alle Infrastrutture, Politiche Abitative e Ambiente, Fabio Refrigeri ha assicurato che la sede di Castelforte sarà rifinanziata e sarà sede definitiva.


“Si tratta – prosegue il sindaco Gaetano – di un grande successo per il nostro territorio reso possibile anche grazie al sostegno dei colleghi sindaci di Minturno, Santi Cosma e Damiano e Spigno Saturnio che insieme a me e a chi mi ha preceduto si sono impegnati. Quando il territorio si organizza e si unisce poi i risultati arrivano.

Decisivo è stata anche la disponibilità del nostro Comune ad individuare e mettere a disposizione del Ministero un terreno di oltre 4000 metri quadri dove sorgerà il distaccamento permanente. Altrettanto importante il ruolo recitato dall’attuale comandante regionale Di Grezia e dal comandante provinciale Liberati e quello dei precedenti che hanno sostenuto il progetto. Va sottolineato anche il ruolo dei parlamentari regionali e nazionali della provincia di Latina e le forze sindacali del territorio che si sono prodigate per chiedere che il distaccamento venisse realizzato e rispondere nel miglior modo possibile alle necessità di una sempre migliore sicurezza del territorio. Infine comunico che sono già stati effettuati gli opportuni e necessari sopralluoghi e che a breve sarà installato nell’area ove è attualmente ubicato il distaccamento un container per la sistemazione a norma della struttura sulla quale sono stati eseguiti di recente una serie di lavori necessari“.

Il distaccamento dei vigili del fuoco ubicato nel Comune di Castelforte è attualmente ubicato all’interno di una struttura di proprietà comunale concessa in comodato d’uso gratuito al Ministero dell’Interno ed è collocata in posizione baricentrica rispetto ad un’area territoriale di grande rilevanza la cui popolazione residente ammonta a circa 40.000 abitanti che in estate aumenta fino a toccare punte tra gli 80.000 e i 100.000 abitanti.

Ebbene dal 1997 il distaccamento dei Vigili del Fuoco di Castelforte, svolge in questo territorio, una funzione essenziale e di straordinaria necessità e di utilità. Questo distaccamento, infatti, è diventato un vero e proprio servizio essenziale la cui presenza è stata apprezzata per la notevole mole di interventi eseguiti.

I fattori di rischio esistenti, infatti, sono tantissimi. Solo per citarne alcuni:
– il pericolo di frane e smottamenti lungo la provinciale via delle Terme che minaccia sia la viabilità che le abitazioni poste lungo l’intero asse viario;
– il pericolo derivante dalle inondazione e dalle piene del fiume Garigliano e da alcuni rii di raccolta delle acque piovane (es. il Rio Grande, l’Ausente, ecc.) che spesso allagano non solo i campi ma anche i piani bassi di molte civili abitazioni ed impianti produttivi;
– il pericolo derivante da potenziali incidenti di varia natura alle industrie esistenti nel territorio dei quattro Comuni (solo a titolo di esempio si cita l’incendio avvenuto qualche settimana fa presso la ex Prima Iver di Minturno scongiurato solo grazie al pronto intervento dei Vigili del Fuoco);
– il pericolo potenziale derivanti anche dall’esistenza dell’impianto dismesso della ex Centrale Nucleare del Garigliano dove sono in corso importanti operazioni di decommissiong;
– tutti gli altri pericoli derivanti da tutta un’altra serie di situazioni di varia natura sui quali le squadre in servizio presso il distaccamento di Castelforte sono intervenute con assoluta prontezza, efficienze ed efficacia.

Merita, inoltre di essere sottolineato che il distaccamento più vicino è quello di Gaeta che dista più di 35 chilometri dai quattro comuni e il cui intervento è reso ancora più disagevole da una viabilità estremamente carente che non consente un rapido, efficace e ed efficiente intervento nei luoghi dove questo viene richiesto con gravissimi danni che facilmente se ne possono immaginare.

Inoltre va ricordato che il recente progetto di riordino del Ministero dell’Interne prevede l’apertura della sede di Castelforte h24 con personale permanente anche grazie all’impegno profuso dalle nostre Amministrazioni Comunali.