Fondi, evade dai domiciliari… per la spesa: terzo arresto in pochi giorni

Terzo arresto per evasione in un paio di settimane, lunedì mattina, per un 42enne di Fondi. Questa volta, a costargli care sono state due buste di generi alimentari: si è allontanato dai domiciliari per prendere la spesa che gli aveva appena portato un familiare.

Quando si è accorto di come i carabinieri, di passaggio proprio in quei momenti per un controllo nei pressi della sua abitazione, lo avessero notato nel bel mezzo della strada, ha cercato di tornare in fretta e furia sui propri passi, ma è stato inutile. Ennesima violazione delle misure restrittive cui è sottoposto da mesi per questioni di droga, e nuovo arresto. Convalidato martedì dal Tribunale di Latina, che lo ha contestualmente rimesso ai domiciliari.


Da dove il 42enne era evaso anche nei giorni scorsi, per due volte, con un’altra giustificazione: dover ricorrere alle cure dell’ospedale. Nell’ultimo caso – quando i carabinieri del comandante Ivan Mastromanno l’avevano visto sfrecciare in bici nei pressi di casa – a causa di una sostenuta, fortissima emicrania. Nel primo, per via di un non meglio specificato malore che l’aveva fatto arrivare al “San Giovanni di Dio” in ambulanza. Per poi sparire dopo le dimissioni.