Pallamano, Play-off Scudetto: l’HC Fondi perde a Fasano ma non demerita

Pallamano, Play-off Scudetto: l’HC Fondi perde a Fasano ma non demerita

L’HC Banca Popolare di Fondi torna a mani vuote dalla trasferta pugliese contro i Campioni d’Italia della Junior Fasano. Al termine di una gara combattuta, i ragazzi di Giacinto De Santis escono sconfitti con il risultato di 29-25.

I rossoblù partivano un po’ contratti e timorosi, tanto che al 9° minuto di gioco il tabellone segnava 6-1 per i padroni di casa. La reazione dei fondani era affidata al montenegrino Vuk Milosevic (miglior realizzatore dell’incontro con 10 reti), che nel giro di 5′ metteva a segno tre reti e portava la sua squadra a -3 dai biancoazzurri (8-5). A quel punto, in poco più di due minuti, i pugliesi rifilavano un parziale di 3-0 e al 18° il punteggio era sull’11-5. Fino al termine della prima frazione di gioco, si assisteva a un’alternanza di marcature e le due squadre tornavano negli spogliatoi sul risultato di 15-9.

HC-Fondi-2014_2015La ripresa iniziava come si era conclusa la prima parte di gara, con un sostanziale pareggio (5-5) fino all’8°, quando Stefano Di Manno e compagni rifilavano un importante break di 0-3 grazie al quale si portavano a -4 dai Campioni d’Italia (20-16 al 10°). Gli uomini di Francesco Ancona non ci stavano, e nella fase centrale del secondo tempo, grazie agli ottimi interventi del portiere Fovio (migliore in campo) e ad un’ottima seconda fase, riuscivano ad allungare fino al +7 (25-18 al 19°). Quando ormai la partita sembrava essere chiusa, con grande grinta e carattere i ragazzi cari al presidente Vincenzo De Santis si rifacevano sotto e nel giro di 8’ raggiungevano il -3: 27-24 per i fasanesi, quando mancavano meno di 4’ al termine. A quel punto il tecnico locale richiedeva un fondamentale time out e, una volta rientrati in campo, i suoi ragazzi rifilavano l’ultimo parziale decisivo di 2-1 che portava il punteggio sul definitivo 29-25.

Nonostante la sconfitta, molto soddisfatto il tecnico fondano Giacinto De Santis: “Abbiamo disputato una buona partita, nonostante la sconfitta sono contento di come i ragazzi hanno interpretato la gara. Soprattutto nel secondo tempo siamo cresciuti sia a livello difensivo, sia in intensità di gioco, e questa è una risposta molto importante per il prosieguo dei Play-Off. Giocare a Fasano non è mai facile, ma mi aspettavo una buona prestazione; sapevo che la squadra sta lavorando bene, ma dobbiamo fare ancora di più. Ora ci aspettano tre finali”.

Nella prossima giornata che si giocherà sabato 21 marzo, i rossoblù dell’HC Banca Popolare di Fondi faranno visita alla Luciana Mosconi Dorica Ancona.

Junior Fasano – HC Banca Popolare di Fondi 29-25 (P.T. 15-9)

Fasano: Fovio, Giannoccaro 2, L. De Santis, P. De Santis, Messina 2, Maione 5, Brzic 6, Cedro, Raupenas 2, Taurian 5, Costanzo 5, Riccobelli 2, Crastolla, Arcieri.   All. Francesco Ancona

HC Fondi: Conte, D’Angelis, D’Ettorre 3, Di Cicco 1, G. Di Manno 3, S. Di Manno 4, Milosevic 10, Gionta, Pestillo 4, Riccardi, Lauretti 1, Muffini.   All. Giacinto De Santis

Arbitri: Amendolagine – Potenza

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]