Volley – B1F: Omia Cisterna rullo compressore. 3-0 al Marsala

La capolista Omia Volley 88 Cisterna non si ferma e supera nettamente il Marsala nella sfida valida per la 19esima giornata del campionato di pallavolo femminile di serie B1 salendo a quota 43 punti nella classifica del girone D. Per la squadra del presidente Alessandro Droghei quella conquistata davanti al pubblico di Cisterna è stata la quattordicesima vittoria su diciotto partite giocate finora: così quando al termine della regular season mancano ancora da giocare sei partite l’Omia continua a imporre la sua qualità. Probabilmente il match sarebbe potuto essere più combattuto se Agola, la schiacciatrice del Marsala, non si fosse infortunata nel primo set durante una difesa: bene la formazione di Cisterna in ricezione, molto positiva la centrale Diomede con 13 punti, gli stessi dell’opposto Bertiglia. “Il risultato può far pensare che la partita sia stata facile ma in realtà c’è da dire che il nostro atteggiamento iniziale è stato subito di buon livello e con il nostro gioco siamo state brave a mettere in difficoltà le nostre avversarie – spiega Roberta Liguori, schiacciatrice pugliese dell’Omia – di certo l’infortunio di Gabriella Agola ha complicato la vita alle nostre avversarie, è una giocatrice di grande esperienza e qualità e di certo la sua assenza ha inciso: restiamo concentrate verso il nostro obiettivo finale con la consapevolezza di aver superato un altro ostacolo importante”. In avvio di partita il tecnico William Droghei schiera l’Omia Volley 88 Cisterna con Zanin in palleggio opposta in diagonale alla mancina Bertiglia, di banda hanno agito Deborah Liguori e Roberta Liguori, al centro Diomede e Orsi con Marinelli libero, poi nel corso della sfida c’è stato spazio anche per De Angelis e Vittozzi. La formazione di Cisterna impone fin da subito il proprio gioco e passa avanti alla prima sosta tecnica (8-5) poi il Marsala prova a riavvincinarsi ma l’Omia passa agevolmente dal 16-11 al 21-14 chiudendo in 27 minuti (25-18). Anche nel secondo il Cisterna è sempre avanti (8-6 e 16-11) preludio al punto finale del 25-16 che mette una seria ipoteca sulla vittoria finale che arriva al termine di un terzo parziale senza storia (25-6). Sabato prossimo l’Omia Volley 88 Cisterna sarà impegnata a Siracusa contro l’Holimpia e tornerà a giocare davanti al suo pubblico in occasione della sfida del 28 marzo contro il Messaggerie Strano di Tremestieri Etneo (Catania).

OMIA VOLLEY 88 CISTERNA – SIGEL MARSALA 3-0
OMIA VOLLEY 88 CISTERNA: D. Liguori 8, Diomede 13, Zanin, Orsi 10, Marinelli (lib. 71% prf.), Vittozzi, R. Liguori 8, De Angelis 1, Bertiglia 13. Ne: Centi, Bonciani. All. W. Droghei
SIGEL MARSALA: Ognibene 2, Giombetti (lib. 50% prf.), Antonaci 3, Agola, Culiani 7, Gennari 3, Pinzone 4, Dametto 1, Ruberti 5. Ne: Marino. All. F. Campisi
Arbitri: Stefano Telese e Luca Varriale
Parziali: 25-18 25-16 25-6
Note: Cisterna: ricezione 83% (53%), attacco 33% errori 8, ace 2 err.batt. 7, muri pt. 13; Marsala: ricezione 61% (39%), attacco 14% errori 13, ace 0 err.batt. 6, muri pt. 9;