Liberazione di fauna selvatica nei comuni di Minturno e Gaeta

Liberazione di fauna selvatica nei comuni di Minturno e Gaeta

Nella mattinata di venerdì 06 marzo 2015, nel territorio del comune di Minturno, il personale dell’Ente Parco Riviera di Ulisse procederà alla liberazione di un esemplare di gheppio (Falco tinnunculus) e uno di falco pellegrino (Falco peregrinus) entrambi recuperati in difficoltà e curati presso il Centro Recupero Animali Selvatici che l’Ente Parco ha realizzato sul Monte Orlando a Gaeta.

La liberazione di questi rapaci verrà effettuata presso le scuole dell’Istituto Comprensivo Minturno 1, per l’occasione il personale del Servizio Naturalistico e Sviluppo Sostenibile del Parco terrà per gli alunni una breve lezione in cui verranno illustrate le attività svolte dall’Ente Parco per la tutela della fauna selvatica ed alcune informazioni sulle specie animali più diffuse nel nostro territorio.

Con le medesime modalità, martedì 10 marzo 2015, verrà liberato un esemplare di poiana (Buteo buteo) presso l’Istituto Comprensivo Principe Amedeo di Gaeta. Roberto Rotasso, Direttore dell’Ente Parco, nel ricordare la fondamentale attività di salvaguardia della natura svolta dal Parco sottolinea l’importanza di queste occasioni per divulgare nelle scuole la conoscenza della natura e delle problematiche connesse alla conservazione delle specie selvatiche con l’obiettivo di formare i giovani al rispetto ed alla tutela dell’ambiente.

In considerazione del crescente numero di recuperi di animali selvatici feriti o in difficoltà e dell’interesse che tale attività riveste dal punto di vista conservazionistico, nei prossimi mesi, verranno realizzate due nuove voliere per la riabilitazione degli animali selvatici grazie anche al significativo contributo del Settore Attività Produttive della Provincia di Latina.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]