Azione Cattolica di Formia: Chi ama educa, incontro con Eraldo Affinati

Nell’ambito del percorso culturale “Vita d’autore” L’Azione Cattolica delle Parrocchie della città di Formia, in collaborazione con le librerie della città, organizza e propone sabato 7 febbraio alle ore 17.00 presso la Chiesa del “Cuore Immacolato di Maria” (Villaggio don Bosco) l’incontro con Eraldo Affinati autore de “La città dei ragazzi” intervistato dalla giornalista Simona Gionta.

Il romanzo che verrà presentato trae ispirazione dall’impegno dello scrittore presso la “Città dei ragazzi”, sorta al termine del secondo conflitto mondiale per intuizione del sacerdote inglese Mons. Carroll-Abbing che fondò una struttura educativa di accoglienza per gli orfani della Guerra. La realtà, nel corso degli anni, ha subito profonde trasformazioni, per divenire oggi un luogo di accoglienza per i ragazzi in fuga da diversi paesi, a motivo di conflitti e di povertà.

Affinati, autore romano, docente di Italiano e Storia presso l’Istituto professionale Cattaneo, nella sua succursale della Città dei Ragazzi, raccoglie nel suo libro storie di vita dei suoi alunni rileggendole in parallelo al proprio percorso personale sviluppato a partire dalla propria relazione con il padre scomparso.

L’intreccio di storie che preparano e accompagnano un viaggio dell’autore in Marocco, nel quale riaccompagna a casa due suoi studenti, sarà il punto di partenza dell’incontro di sabato promosso dall’Azione Cattolica per un confronto con l’autore e una riflessione comune intorno ad alcuni temi importanti che emergono dalla lettura del testo: la complessità della sfida educativa; l’accoglienza dello straniero e la condivisione del suo mondo; il recupero della memoria per un’autentica costruzione delle relazioni interpersonali.