Attentato incendiario al rivenditore di biciclette

Attentato incendiario al rivenditore di biciclette

La pioggia battente della notte non li ha scoraggiati. Hanno appiccato il fuoco davanti l’ingresso del noto rivenditore di biciclette Riccio, posizionato in largo dell’Acquedotto, alle spalle dello stadio di Latina. Un’azione dai risvolti oscuri e decisamente allarmante, conclusa comunque con pochi danni per la struttura, eccezion fatta per l’annerimento della vetrata e degli scalini d’accesso all’attività.

L’allarme è scattato pochi minuti dopo le 2 della notte tra mercoledì e giovedì. Alcune persone si sono avvicinate alla vetrina scorrevole che fa da ingresso all’esercizio. Hanno cosparso gli scalini con del materiale altamente infiammabile, probabilmente con della benzina. Poi hanno appiccato il fuoco e sono fuggiti.

Una fiammata che ha immediatamente fatto scattare l’allarme antifurto dell’esercizio di largo dell’Acquedotto. I titolari si sono precipitati nella struttura ed hanno subito contattato le forze dell’ordine. Alle spalle dello stadio comunale sono arrivati i vigili del fuoco e i carabinieri. I primi hanno subito spento il principio d’incendio, i secondi si sono messi all’opera e avviato le indagini per risalire ai responsabili.

Il materiale altamente infiammabile con il quale sono stati cosparsi gli scalini d’accesso all’attività non era comunque di una quantità idonea per far sì che le fiamme si propagassero all’intera struttura, che dunque è stata danneggiata solo in parte. Probabile, dunque, che si sia trattato di un semplice avvertimento. Comunque decisamente allarmante.

La struttura è dotata di un sistema di videosorveglianza che però riprende soltanto l’interno. I responsabili, dunque, non sarebbero stati immortalati dalle immagini, che sono state comunque sequestrate dai militari dell’Arma.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social