Formia, altro sfregio ai danni di un consigliere comunale: preso di mira Antonio Di Rocco

Antonio Di Rocco

Torna a farsi pesante ed avvelenato il clima politico a Formia. La conferma, puntuale, è arrivata da due distinti e quasi contemporanei episodi, tanto preoccupanti quanto inquietanti per i messaggi che indirettamente hanno lanciato ai destinatari.

Via XX Settembre
Via XX Settembre

Il primo di loro era stato consumato venerdì  ai danni del consigliere comunale di maggioranza, l’avvocato Mattia Aprea, che aveva trovato la sua Mercedes danneggiata nella centralissima via XX Settembre, una delle traverse di via Vitruvio, nella zona sottostante il suo studio legale.


Piazza Risorgimento
Piazza Risorgimento

Se di questo avvertimento si stanno occupando i Carabinieri, questa notte è stato il turno dell’utilitaria della moglie del consigliere comunale dell’Udc Antonio Di Rocco. Ignoti, armati sempre di un punteruolo, hanno danneggiato l’auto parcheggiata nel piazzale di un condominio in cui abita la famiglia Di Rocco nella trafficata piazza Risorgimento, non molto lontano dall’ospedale Dono Svizzero.

Il consigliere Di Rocco, attuale presidente della commissione trasparenza e sino a pochi mesi capo gabinetto dell’ex sindaco di Formia Michele Forte, lo scorso febbraio aveva subito un altro danneggiamento, quella alla sua Ford Ka e anche in quella circostanza il gesto era stato inquadrato nella sua attività politica.