Sezze, detenzione illecita di armi: condannato a due anni di reclusione

Sezze, detenzione illecita di armi: condannato a due anni di reclusione

Condannato a due anni di reclusione il setino arrestato nel giugno scorso dai carabinieri, con l’accusa di detenzione illecita di armi. A emettere la sentenza nei confronti di Romano Compagno è stato il giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Latina, Nicola Iansiti. Le armi erano state trovate dai carabinieri nel corso di una perquisizione domiciliare.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]