Cori, Giornata di studio sul Latium Festival

Cori, Giornata di studio sul Latium Festival

Un incontro di studio sul Latium World Folkloric Festival CIOFF® (foto di Edoardo Alessi) è stato programmato dagli organizzatori per il 24 Gennaio 2015, alle ore 16:00, presso la Sala Conferenze del Museo della Città e del Territorio di Cori. A sette anni dalla sua prima edizione si vuole stimolare una riflessione costruttiva sulla missione del Festival e sul suo rapporto con il paese.

La giornata sarà aperta a tutti, ma per consentire un ordinato ed efficace svolgimento dei lavori è richiesto ai partecipanti di inviare, entro il 20 Gennaio 2015, all’indirizzo email latiumfestival@yahoo.it, il titolo del proprio intervento con una breve descrizione (max 10 righe). Dopo il convegno le proposte saranno raccolte in un unico documento che potrebbe diventare una fonte privilegiata di idee per l’organizzazione del Festival negli anni a venire.

La kermesse del folklore mondiale, che ha nel volontariato giovanile uno dei suoi pilastri fondamentali, è diventata ormai una delle manifestazioni più importanti della Regione. Nel 2012 è stato riconosciuta, a Parigi, «CIOFF® International Festival», indice di qualità e del suo impegno nella promozione del folklore internazionale, all’insegna dell’educazione alla cultura della pace e dello scambio culturale, dell’amicizia e della fratellanza tra i popoli.

Quest’anno circa 90.000 spettatori hanno assistito alle numerose iniziative svolte nei 14 giorni in giro per 14 città del Lazio, con epicentro e base logistica a Cori, che ha ospitato 7 compagnie di ottima caratura artistica e le tante novità in programma. Una rappresentante del Latium Festival, la 23enne Giulia Ciuffa, è stata eletta nuovo segretario mondiale del CIOFF® Youth Coordination Committee e nuovo rappresentante dei giovani nella prestigiosa CIOFF® Festival Commission per il triennio 2014/2017.

Da ultimo il Latium Festival è diventato l’oggetto della tesi di laurea della Dottoressa Aldina Vitelli, altra giovane volontaria, interprete e musicista di talento corese, diplomatasi lo scorso mese di novembre presso la Scuola di Formazione in Musicoterapia di Roma con la Tesi: «Identità Sonore a confronto nel Latium Festival. Tra risorse e difficoltà: musica come linguaggio universale».

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]