“Un viaggio, un’avventura”: ecco gli studenti vincitori del concorso letterario di Gaeta

“Un viaggio, un’avventura”: ecco gli studenti vincitori del concorso letterario di Gaeta

Si è svolta il 18 dicembre scorso, presso il Cinema Teatro Ariston la cerimonia di premiazione del Concorso letterario “Un viaggio…un’avventura” indetto dall’Associazione Viaggiarte e patrocinato dal Comune di Gaeta.
La manifestazione ha destato molto interesse nel mondo della scuola, soprattutto negli studenti che hanno partecipato con i loro racconti all’iniziativa volta a promuovere la lettura e la scrittura nell’ esperienza formativa dei giovani. All’incontro è i intervenuta l’Assessore alla Cultura Francesca Lucreziano che ha messo in evidenza l’importante funzione svolta dalle associazioni nella promozione e realizzazione di eventi degni di attenzione per la cittadinanza.

La mattinata interamente dedicata al viaggio e all’avventura è stata caratterizzata da tre iniziative. In apertura sono stati proiettati due interessanti cortometraggi sul viaggio reale e virtuale, la prima italiana di “Life in text” e “Charlie, the man who brought back the sea”, nell’ambito del progetto “cinema e viaggio” curato da Rita Simeone. La parte centrale della manifestazione ha visto protagonisti gli studenti delle varie scuole partecipanti, dal Liceo Scientifico “E.Fermi” di Gaeta all’Istituto Tecnico Nautico” G.Caboto” di Gaeta, dal Liceo” M.T.Cicerone” di Formia al Liceo classico” V.Pollione” di Formia. Gli studenti hanno conversato con la giuria, composta da Rossana Esposito presidente dell’Associazione Viaggiarte, Alessandro Petruccelli, Silvano Cuciniello ,dimostrando notevoli capacità espressive e una consapevolezza di scrittura davvero sorprendente per la loro giovane età.

Ai tre primi classificati sono stati assegnati in premio i tablet messi in palio dal Presidente del Consiglio Comunale di Gaeta Luigi Coscione. Gli scrittori in erba, meritatamente vincitori, sono Gaia Pellegrino con il racconto “Un’ esperienza inaspettata” al terzo posto, Siria Terella con il racconto “…E mi fumavo la vita” al secondo posto e Alessandra Nofi con “L’amore viaggia ad occhi chiusi” che ha ottenuto il primo premio. A tutti i partecipanti sono stati assegnati attestati di partecipazione valevoli come credito formativ .
La terza parte della cerimonia e forse la più attesa per il suo carattere di novità è stata quella dedicata al concorso di letteratura interattiva sul web “Navigate”, attivato in forma di Laboratorio di scrittura creativa “Scrivere la città” attraverso il blog “City note”. Al concorso telematico hanno partecipato molti blogger non solo italiani ma anche stranieri, immigrati e italiani residenti all’estero.

La giuria attraverso una selezione particolarmente difficile proprio per il carattere sperimentale dell’iniziativa ha proclamato come vincitori il post di Teti Feshak “ Foto e citazioni sul viaggio” che si è classificato al terzo posto e ha ricevuto in premio uno zaino per il tempo libero offerto dalla cartoleria “Magicart” di Gaeta. Il secondo premio è stato assegnato allo studente greco Vincenzo Navarra per il post “Descrivi la tua città” che ha ricevuto una preziosa litografia dell’artista Salvatore Bartolomeo raffigurante una mappa della via Francigena mentre il vincitore del primo premio è risultato Renato Marchese con il post “Il grand tour nel Golfo di Gaeta nel XVIII e XIX secolo” che ha ricevuto un soggiorno per un weekend in agriturismo in Umbria o in Toscana offerto dall’Agenzia “Viaggi preziosi tour operator”..
Il blog resterà aperto in modo da consentire a chi non ha potuto partecipare a questa prima edizione del Premio “Navigate” di postare i suoi commenti in vista della prossima edizione nel 2015.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social