Latina, il comune promuove anche per il 2015 i viaggi studenteschi ad Auschwitz e alle Foibe

Latina, il comune promuove anche per il 2015 i viaggi studenteschi ad Auschwitz e alle Foibe

Come già accaduto lo scorso anno il Comune di Latina, su iniziativa del sindaco Giovanni Di Giorgi, consentirà agli studenti delle scuole di Latina di partecipare alle iniziative legate alla “Giornata della memoria” (27 gennaio) e al “Giorno del ricordo” (10 febbraio) che si svolgono direttamente in alcuni dei luoghi interessati dai fatti storici.

Al riguardo l’amministrazione comunale ha messo a disposizione dei fondi per consentire a quanti più studenti di poter partecipare ai viaggi di istruzione ad Auschwitz e a Trieste – Foiba di Basovizza.
L’assessore Marilena Sovrani ha già comunicato ai dirigenti scolastici la disponibilità dei fondi da parte dell’amministrazione comunale, mentre si è ancora in attesa di comunicazioni ufficiali da parte dell’Amministrazione provinciale circa la disponibilità di fondi per il viaggio ad Auschwitz, ciò che consentirebbe a più studenti di poter vivere questa importante esperienza in occasione del 70° anniversario della liberazione del campo di concentramento.

Circa l’affidamento dell’organizzazione del viaggio, l’assessorato, partendo dalla proposta base presentata dall’agenzia viaggi che da anni, su incarico dell’Amministrazione provinciale, organizza il viaggio ad Auschwitz, sta acquisendo altri preventivi da agenzie viaggi al fine di poter garantire, oltre al più basso prezzo, anche la massima affidabilità sotto il profilo logistico.

In ogni caso, in merito alla polemica sollevata dalla consigliera comunale PD Nicoletta Zuliani, ad oggi il Comune di Latina non ha ancora affidato ad alcuna agenzia viaggio o qualsivoglia struttura associativa l’organizzazione del viaggio ad Auschwitz che sarà comunque affidato concordemente con i dirigenti scolastici e le famiglie degli studenti. L’obiettivo dell’Amministrazione comunale e del sindaco è di consentire a quanti più studenti di poter partecipare a queste iniziative di grande valore didattico e culturale.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social